Russia : cosa fare per il Visto

Russia : cosa fare per il Visto

Cosa tenere in considerazione prima di un viaggio in Russia.

Verso la fine dello scorso anno 2016, insieme ad un gruppo di amici e “fratelli” abbiamo deciso che uno dei viaggi da intraprendere nel 2007 sarebbe stato quello in Russia.  Più specificatamente Mosca e San Pietroburgo “visto” il numero limitato di giorni a disposizione, circa 10 compresi viaggi e trasferimenti.

La prima cosa da risolvere era ovviamente il fatidico visto. Per due del gruppo che risiedono all’estero (UK e Malta) la situazione si presentava particolarmente interessante. Per quanto mi riguarda, mi sono informato subito circa la possibilità di ottenere il visto qui sull’isola (Malta) ed in effetti ho trovato l’ambasciata russa non troppo lontano da me nella zona di San Gwann.

Prima di procedere però c’era anche da sbrigare la “pratica dei voli andata e ritorno”…ma questo discorso è per un altro articolo.

Per il visto russo è richiesta la seguente documentazione:

  • Volo andata e ritorno (nel mio caso circa €400)
  • Passaporto valido per almeno 6 mesi.
  • Foto Tessera.
  • Modulo richiesta d’ingresso da  qui
  • Assicurazione di viaggio per il periodo richiesto.
  • Alloggio per il periodo interessato.
  • Invito da parte di una famigerata agenzia russa (€25).

Per il voli l’andata è stata veramente difficile. Partenza da Malta il venerdì con doppio scalo Roma / Milano (AirMalta/Alitalia). Tutto questo per prendere un volo “low-cost” della compagnia Pobeda (diffidate, leggete la recensione) da Bergamo Orio al Serio per Mosca Vnukovo.

In pratica partenza all’alba da Malta ed arrivo in serata a Mosca: che giornata!

Alloggio…qui abbiamo prenotato tramite booking.com per tutto il periodo del viaggio quindi sia Mosca che San Pietroburgo.

Per quanto concerne l’assicurazione di viaggio mi sono affidato a…

Per l’invito ho trovato questo sito ivisa.ru/it/ che in pochi minuti ha inviato l’invito timbrato via PDF.

Related Articles

Read more from Travel